I Migliori Apparecchi Per Magnetoterapia del 2020

Aggiornato il 22 Settembre 2020

La magnetoterapia è molto utile per trattamenti riabilitativi, estetici e analgesici, rientra nella branca della medicina alternativa, ed è molto efficace e benefica per tantissimi disturbi.

Dopo un'attenta ricerca abbiamo selezionato Globus G3956 Magnum XL PRO perché è il miglior apparecchio per magnetoterapia per l'alta potenza, la qualità del prodotto e per i molti programmi preimpostati medici ed estetici.


Globus G3956 Magnum XL PRO

Un gran numero di programmi per cure mediche e trattamenti estetici.

Ha una potenza di ben 500 G ed in più è dotato di ben 46 programmi con la possibilità di personalizzarli a secondo del tuo caso specifico.

Opinione di Sceltone: Costo molto elevato che rispecchia grande qualità, durabilità e affidabilità del prodotto con cui potrai trattare numerose patologie sia nel campo medico sia in quello estetico.

In più questo dispositivo ha una potenza di ben 500G, la potenza più alta per gli apparecchi per magnetoterapia che abbiamo recensito, questo permette di trattare zone ampie e più profonde del corpo.

Se vuoi il meglio del meglio e se per trattare la tua patologia hai bisogno di grande potenza allora non puoi che orientarti su questo prodotto, altrimenti di seguito troverai delle alternative altrettanto valide ad un prezzo inferiore.

I-TECH 28300 MAG 2000

Prezzo competitivo per un apparecchio per magnetoterapia di buona qualità

Piccolo, pratico e poco costoso per un prodotto del settore con due canali di uscita indipendenti per poter trattare due zone del corpo.

Opinione di Sceltone: La possibilità di poter trattare due zone del corpo nello stesso momento non è un aspetto da sottovalutare soprattutto se la terapia dura molto tempo, inoltre la quantità di programmi preimpostati e personalizzabili rendono questa macchina molto versatile per diversi scopi.

Sceltone la consiglia a chi vuole un prodotto che funziona ma non vuole spendere cifre esorbitanti.

MAGNUM XL GLOBUS

Possibilità di collegare 2 solenoidi anche se in dotazione se ne avrà solo 1.

Programmi preimpostati e liberi per trattare patologie riabilitative ed estetiche in modo efficace.

Opinione di Sceltone: Questo articolo funziona sia per uso riabilitativo sia per quanto riguarda l'uso estetico, per trattare una pelle segnata da smagliature o acne, chiaramente i trattamenti sono lunghi e il risultato varia da persona a persona.

Il MAGNUM XL GLOBUS ha la possibilità di collegare due solenoidi anche se arriverà solo uno, il secondo la casa produttrice lascia l'acquisto indipendente all'utente.

WELLMAG

Per chi ha bisogno dell'alta frequenza

Doppia funzione a bassa e alta frequenza per trattamenti più superficiali o più profondi, inoltre l'alimentazione a batteria ricaricabile lo fanno essere un must per comodità

Opinione di Sceltone: Il WELLMAG si può utilizzare per diversi trattamenti, si ha la doppia possibilità di utilizzarlo sia ad alte, sia a basse frequenze, si può caricare in corrente o a batteria, aspetto molto comodo per chi deve fare terapia per tante ore e decide di farla di notte, in più si tratta di magnetoterapia ad emissione pulsata oppure continua.

E' compatto, inoltre il design e le impostazioni, personalizzabili e non, lo rendono elementare nell'utilizzo.

Globus Magnum L

Pochi programmi a poco prezzo

Il più economico, il meno potente e il meno fornito di programmi, nonostante ciò lavora bene per fratture e altre patologie.

Opinione di Sceltone: Prezzo veramente conveniente per la bontà del prodotto, anche se ci sono pochi programmi per trattamenti specifici a differenza di altri apparecchi per magnetoterapia recensiti.

Lavora a bassa frequenza con potenza media più bassa rispetto ad altri, è un prodotto per trattare piccole zone del corpo.

Tutti gli apparecchi per magnetoterapia che raccomandiamo

Il Migliore: Globus G3956 Magnum XL PRO
“Tanti programmi preimpostati a bassa frequenza con potenza di 500 G”

Ottimo rapporto qualità/prezzo: I-TECH 28300 MAG 2000
Pratico con la possibilità di utilizzare due applicatori insieme

Qualità eccelsa: MAGNUM XL GLOBUS
“Funzionale ed efficace con un solo applicatore in dotazione”

Il più versatile: WELLMAG
Doppia usabilità per frequenza, modalità di emissione e modalità di carica”

Il più economico: Globus Magnum L
“Qualitativamente buono con pochi programmi

Che cosa è la magnetoterapia

La magnetoterapia è una pratica che rientra in quella che possiamo definire “medicina alternativa”, questo tipo di trattamento sfrutta i campi magnetici per ripristinare l'equilibrio omeostatico perso dopo un trauma o per invecchiamento.

Mesmer fece i primi passi verso questa tecnica nel 700, con i suoi studi scoprì i benefici di quella che oggi chiamiamo “magnetoterapia” aprendo le porte alla corrente del Mesmerismo.

La magnetoterapia si basa sul ripristino del potenziale di membrana a riposo, in altre parole, le cellule del nostro corpo hanno carica diversa internante ed esternamente, tra il citosol (con carica negativa) e lo spazio extracellulare ( con carica positiva), la differenza tra questi due valori viene chiamato potenziale di membrana a riposo.

Il valore del potenziale di membrana a riposo tende a sbilanciarsi quando il corpo invecchia, subisce una frattura o un trauma di altro genere.

La magnetoterapia tende a ristabilire questo valore, riportando benessere nel corpo.

Per questo motivo possiamo dire che la magnetoterapia serve a ristabilire questo valore, riportando così equilibrio internamente.

Questa pratica può essere utilizzata per il trattaemnto di diverse patologie, infiammazioni ed inestetismi cutanei, senza essere invasiva e dolorosa.

Oggi conosciamo tre modalità con cui andare a trattare zone del corpo con la magnetoterpaia:

  1. A bassa frequenza: Si hanno campi magnetici pulsanti a frequenza che varia da 5 a 200 Hz ed è utile per la rigenerazione dei tessuti e per trattare patologie gravi.
  2. Alta frequenza: E' utile per trattare patologie meno gravi, funziona molto bene con i tessuti molli del corpo umano, come analgesico e in caso di infiammazione, utilizzando campi elettromagnetici pulsanti che variano dai 18 e i 900 MegaHz.
  3. Statica: Funziona posizionando dei magneti in prossimità della zona da trattare, è il tipo di magnetoterapia più semplice.

Quali sono i benefici della magnetoterapia

La magnetoterapia corre in aiuto in moltissime occasioni senza provocare fastidi durante il trattamento ed è inoltre molto semplice da fare anche in tutta comodità di casa propria.

La magnetoterapia viene utilizzata principalmente per trattamenti riabilitativi, estetici e analgesici.

In particolar modo è molto utile per:

  • Traumi
  • Accelerare la cicatrizzazione
  • Dolori articolari
  • Dolori e spasmi muscolari
  • Chi soffre di cervicale, sciatica, artrite e artrosi
  • Prostatite, gotta e dismenorrea
  • La produzione di acido ialuronico e collagene
  • Migliorare la circolazione
  • Tendiniti
  • Chi soffre di depressione
  • Smagliature, cellulite, rughe, acne e bruciature

Ma i vantaggi e le patologie da trattare con la magnetoterapia a casa non finiscono qui, infatti questa pratica è utile per tantissimi altri disturbi sia estetici sia riabilitativi a cui quasi tutti si possono sottoporre senza avere problemi di alcun tipo.

Con il proprio medico di fiducia si stabilisce se per quella particolare patologia dal quale sei affetto e per la tua persona, la magnetoterapia può portarti beneficio.

Quale apparecchio per magnetoterapia scegliere

Quando si acquista un apparecchio per magnetoterapia per casa è bene conoscere l'oggetto al quale ci andiamo ad interfacciare così da poter essere più consapevoli e scegliere il più adatto alle personali esigenze.

I modelli di apparecchi per magnetoterapia si distingue per caratteristiche specifiche che ne segnano l'utilità e la bontà del prodotto, vediamo quali sono:

Potenza

La potenza dell'apparecchio per magnetoterapia ci indica quanto in profondità possono arrivare le onde del campo magnetico nel nostro corpo.

Il campo magnetico si misura in Gauss (si indica con G), più potenza è utile per trattamenti che devono andare più in profondità come per esempio se si deve andare a lavorare con la rotula, invece basta meno potenza per sedute di magnetoterapia per persone che devono trattare zone più superficiali e più piccole.

Negli apparecchi per magnetoterapia viene indicato il valore medio e il valore più alto (di picco) della potenza.

Tempi

I tempi di una sessione di magnetoterapia sono dettati da più fattori, come il tipo di patologia, se si deve trattare una zona più o meno estesa, o più o meno interna.

La durata è inoltre determinata dalla potenza, più la potenza è alta più velocemente arrivano le onde in una zona più profonda, se invece si deve lavorare su un polso o una mano, che viene considerata zona superficiale, basta meno potenza per far sì che le onde vadano a colpire i tessuti interessati in poco tempo.

Mediamente una seduta di magnetoterapia può avere una durata che varia dai 30 minuti alle 6/8 ore.

Programmi

Ogni trattamento è contraddistinto dal programma adatto per lavorare con un tipo particolare di patologia, i programmi in questine sono solitamente preimpostati.

In alcuni modelli di apparecchi per magnetoterapia si ha la possibilità di personalizzare il tipo di trattamento modificando frequenza, tempi e potenza.

Canali di uscita

Il dispositivo centrale può avere uno o più canali di uscita, il numero dei canali di uscita indica quanti applicatori con i solenoidi o magneti possono essere collegati e quindi lavorare contemporaneamnte.

Applicatori

L'applicatore è costituito da una fascia morbida o rigida con all'interno i magneti (o solenoidi).

E' fondamentale posizionare gli applicatori direttamente sulla zona da trattare per avere maggiori benefici dalla seduta, perciò è consigliabile scegliere il giusto modello di applicatore in modo da farlo aderire bene alla zona.

Tipo di caricabatterie

Gli apparecchi per magnetoterapia possono essere alimentati a corrente, con batterie ricaricabili o a pile.

I più comuni sono quelli che si caricano in corrente, inoltre Sceltone ricorda di verificare sempre il livello di batteria prima di iniziare una sessione così da non rischiare che l'apparecchio si spenga.

Corpo centrale

Dal dispositivo centrale si imposta e si controlla l'andamento del trattamento grazie al display da dove si possono visualizzare le impostazioni e i pulsanti per scegliere il programma, avviare l'apparecchio e modificare i dati.

Frequenza

I modelli di apparecchi per magnetoterapia possono essere a bassa o ad alta frequenza, questa impostazione determina il tipo di trattamento da fare per una determinata patologia.

I trattamenti a bassa frequenza sono indicati per fratture e patologie più gravi, mentre quelli ad alta frequenza sono indicati per infiammazioni, artriti e disturbi meno gravi.

I migliori apparecchi per magnetoterapia del [2020]

Qui troverai i 5 migliori apparecchi per magnetoterapia che Sceltone ha recensito per te in base a qualità, prestazioni, funzionalità offerte e prezzo proposto.

Il migliore ⟹ Globus G3956 Magnum XL PRO

Ragioni per acquistare

  • Molti programmi tra cui scegliere
  • Facile utilizzo

Ragioni per scartare

  • Costo molto elevato

L'apparecchio per magnetoterapia Globus G3956 Magnum XL PRO si compone di due solenoidi flessibili formati da bobine di un unico filo di materiale conduttore, così da avere sia la sovrapposizione e sia l'opposizione di campo magnetico.

Si ha la possibilità di scegliere uno dei 46 programmi destinati alle varie terapie, essi si suddividono in 32 programmi per cure terapeutiche mediche, 14 programmi per l'estetica e atletica e 10 programmi personalizzabili dall'utente, con la possibilità di memorizzare il trattamento fatto, così da facilitare l'utilizzo alla prossima accensione.

Il Globus G3956 Magnum XL PRO ha una potenza di 500 Gauss, che viene suddivisa nei due canali, in particolare si hanno 250 G di picco per ogni canale, e 200 Gauss medi, ripartiti in 100 G per ogni canale.

Si può regolare la frequenza che varia da 5 a 200 Hz a passi di 5, questo valore della frequenza ci indica che ci troviamo difronte ad un dispositivo per magnetoterapia a bassa frequenza a campi magnetici pulsanti.

In dotazione si ha la sacca per conservarlo e due fasce per posizionare i solenoidi sul corpo, ciascuna di 10 cm di larghezza mentre la lunghezza può variare da 30 a 40 cm.

Il dispositivo in questione si carica con un alimentatore da 220 V che verrà consegnato con il corpo centrale su cui è equipaggiato il display retroilluminato (12,5 x 11,5 cm) da cui potrai modificare la tua terapia.

Il miglior rapporto qualità prezzo ⟹ I-TECH 28300 MAG 2000

Ragioni per acquistare

  • Prezzo
  • Qualità
  • Display e istruzioni in italiano
  • Semplice utilizzo

Ragioni per scartare

  • La fascia elastica non aderisce bene a tutte le zone del corpo

Il I-TECH 28300 MAG 2000 è un dispositivo di magnetoterapia per casa in quanto la dimensione (11 x 18 x 5 cm) e la facilità di utilizzo lo rendono adatto a persone non esperte in campo medico.

Funziona a bassa frequenza, ha due canali e il campo magnetico è di 300 Gauss di potenza, 150 G per ogni canale, in modo da poter lavorare anche su due zone del corpo contemporaneamente.

E' munito di fascia elastica terapeutica a tre solenoidi, che ricordiamo deve essere posizionata in corrispondenza della zona da trattare per avere il massimo beneficio dalla seduta di magnetoterapia.

Con questo dispositivo si ha la possibilità di poter scegliere uno tra i 20 programmi preimpostati (il nome dei programmi è lo stesso di quello della patologia da trattare e compare sul display retroilluminato) e 14 programmi Autoscan (la frequenza varia da 1 a 100 Hz) che permettono di trattare tessuti molli e duri con frequenza che varia durante la sessione.

In dotazione si ha la borsa per il trasporto, alimentatore medicale e istruzioni con la specifica della posizione corretta della fascia elastica.

Potente con due canali ⟹ MAGNUM XL GLOBUS

Ragioni per acquistare

  • Chiarezza delle istruzioni
  • Si possono collegare 2 solenoidi
  • Molto semplice da utilizzare

Ragioni per scartare

  • Nella confezione si trova un solo solenoide
  • Prezzo

L'apparecchio per magnetoterapia MAGNUM XL GLOBUS ha a disposizione 26 programmi preimpostati, tra cui 16 destinati ai trattamenti riabilitativi, 10 estetici e per il fitness e 15 personalizzabili dall'utente.

Lavora con campi magnetici pulsanti a bassa frequenza che può variare da 5 a 200 Hz, la potenza di picco è di 400 G, ripartita nei due canali di uscita (200 G per canale), mentre la potenza media è di 140 Gauss, 70 G per ciascun canale.

La potenza di può regolare dal dispositivo centrale a passi di 5, grazie alla tastiera e al display retroilluminato da cui visualizzerai tutte le informazioni e lo stato del trattamento.

In dotazione si ha la borsa per il trasporto, un solenoide flessibile 30 x 10 cm e l'alimentatore per collegarlo alla rete elettrica di 220 V.

Il più versatile ⟹ WELLMAG

Ragioni per acquistare

  • Doppia alimentazione
  • Prezzo
  • Praticità
  • Batteria molto duratura

Ragioni per scartare

  • N/A

Versatile è la parola d'ordine di questo apparecchio per magnetoterapia ad alta e bassa frequenza molto semplice da utilizzare grazie ai 30 programmi preimpostati a bassa frequenza da 1 a 200Hz, uno ad alta frequenza da 13,5 MHz a scansione autopompata da 100 Hz a 10 KHz, e 5 personali, con la possibilità di memorizzazione.

E' molto comoda la duplicità di alimentazione, sia con batteria ricaricabile (inclusa), sia con cavo elettrico, la potenza è di 100 Gauss con i solenoidi, 200 G con la fascia ed ha un solo canale di uscita.

E' munito di due fasce elastiche, fascia “easy care” per programmi ad alta frequenza., 2 solenoidi per i trattamenti a bassa frequenza ed in più l'emissione di campo elettromagnetico è sia continua, sia pulsata.

Anche per il WELLMAG è compresa la borsa per il trasporto e stoccaggio.

Quello con meno programmi ⟹ Globus Magnum L

Ragioni per acquistare

  • Prezzo
  • Maneggevole
  • Facile utilizzo

Ragioni per scartare

  • Pochi programmi

Il Globus Magnum L è un apparecchio per magnetoterapia a bassa frequenza (5-200 Hz) per trattare zone piccole del corpo in quanto è munito di un sol solenoide flessibile di dimensioni 300 x 100 mm.

La potenza di picco è di 160 G e potenza media di 60 Gauss impastabile dall'utente a passi di 5, in modo generare il programma adatto al tuo fisico, inoltre il Globus Magnum L è munito di 8 programmi per Dolore-Rehab.

I programmi comprendono: piccole e grandi fratture, dolore alla schiena, osteoartrite cervicale, osteoporosi, epicondilite, artrite e artrosi.

Si carica in corrente con alimentatore da 220 V, incluso nella confezione insieme ad una borsa per conservarlo e al libretto di istruzioni che indica come posizionare correttamente gli applicatori.

Controindicazioni della magnetoterapia

La magnetoterapia non ha controindicazioni particolari essendo un trattamento non invasivo e non doloroso, se infatti si avverte dolore è meglio interrompere la sessione consultare il medico e verificare che tutte le impostazioni e che la macchina funzionino correttamente.

Inoltre è estremamente importante non sottoporsi a magnetoterapia in gravidanza, se si ha un pacemaker, in caso di tumori, infezioni o ostruzioni vascolari.

Prima di iniziare il trattamento è fondamentale consultare il proprio medico, in modo da essere sicuro che la magnetoterapia a casa possa portarti benefici e non danneggiarti.

In più Sceltone ti suggerisce di posizionare sempre gli applicatori dal lato giusto (solitamente contraddistinto da un colore diverso o un segnale), cioè dal lato in cui il solenoide genera campo magnetico.

Conclusioni sulla magnetoterapia

La magnetoterapia permette di ristabilire il potenziale di membrana a riposo, valore che si squilibria con la vecchia o in seguito ad un trauma come una frattura, tendinite e altro.

E' un trattamento indolore e non invasivo ma è necessario consultare il proprio medico prima di decidere di sottoporsi a questo tipo di trattamento per la propria patologia.

E' molto semplice sottoporsi ad una seduta di magnetoterapia in casa in completa autonomia, grazie alla semplicità di utilizzo degli apparecchi muniti di programmi preimpostati, avendo l'accortezza di posizionare i magneti in posizione corretta in modo da avere il massimo dei benefici dal trattamento.

Domande frequenti sulla magnetoterapia

Come funziona la magnetoterapia?

La magnetoterapia sfrutta il campo elettromagnetico per ristabilire il valore del potenziale di membrana a riposo, valore che viene modificato dopo un infortunio o a causa dell'invecchiamento. La magnetoterapia infatti è molto utile per trattamenti riabilitativi, estetici e analgesici.

Come posizionare i magneti nella magnetoterapia?

Gli applicatori con all'interno i magneti devono essere messi in corrispondenza della zona che deve essere trattata, così da avere maggiore beneficio dalla seduta.

Cosa si sente durante una seduta di magnetoterapia?

La magnetoterapia è un trattamento totalmente indolore perciò se si avvertono fastidi è consigliabile consultare il proprio medico e verificare che l'apparecchio funzioni correttamente.

Magnetoterapia chi non può farla?

La magnetoterapia non può essere fatta da donne in gravidanza, da chi ha tumori, da chi ha un pacemaker cardiaco o infezioni. E' fortemente consigliato consultare il proprio medico prima di iniziare il trattamento.

Quando serve la magnetoterapia?

La magnetoterapia è adatta per trattamenti antidolorifici, per trattamenti estetici e riabilitatiti. La magnetoterapia è utile per fratture, cervicale, artrosi, cellulite, smagliature e altre patologie più o meno gravi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *