[wpseo_breadcrumb]

Le Migliori Caffettiere Napoletane del 2020

Aggiornato il

Dopo aver ricercato decine di caffettiere napoletane e sentito l’opinione di centinaia di consumatori abbiamo scelto ILSA caffettiera napoletana Inox perchè è il modello che meglio coniuga funzionalità e design.


Ilsa caffettiera napoletana Inox

La più duratura e robusta

La caratteristica che differenzia questo prodotto dagli altri è l’essere costruita completamente in acciaio inox e il non avere materiali che si deteriorano come le guarnizioni.

Opinione di Sceltone: La forma è il risultato di numerosi studi che hanno mirato alla perfetta mediazione tra modello tradizionale e oggetto moderno e di design.

La composizione della caffettiera napoletana in acciaio inox oltre a conferire una maggiore eleganza ed essenzialità al prodotto, la rende più resistente e durevole nel tempo.

Questa caffettiera napoletana è disponibile in diverse dimensioni, da quella adatta a riempire 2 o 3 tazze, a quella che ne può contenere fino a 6.

Si dice che il caffè di questa caffettiera napoletana denominata anche cuccumella sia più buono, ma a parere dei consumatori il gusto prodotto dal modello in questione si distingue da quello di utensili simili, in quanto più deciso, più intenso, più simile a quello della tradizione napoletana.

Ilsa caffettiera napoletana alluminio

La più economica ma di ottima qualità

Leggera ma resistente che produce un caffè gustoso così come la tradizione napoletana impone spendendo veramente poco.

Opinione di Sceltone: E’ il modello più economico di caffettiera napoletana che si possa avere avendo la garanzia di un prodotto di buona qualità senza spendere cifre esorbitanti.

Oltre al prezzo davvero eccezionale, quello che distingue questa caffettiera è il design e la leggerezza che può essere considerato un pregio in quanto si può maneggiare senza difficoltà. 

La nota negativa di questa caffettiera napoletana è il manico in plastica che se non si utilizza un fuoco basso durante la preparazione del caffè rischia di deformarsi.

ILSA Napoletana Classica

La più grande per più caffè

Caffettiera napoletana di grande capacità con design tradizionale con un tocco di modernità che fa di questo prodotto un oggetto da sfoggiare quando si hanno molti ospiti.

Opinione di Sceltone: Quello che risalta di questa caffettiera napoletana è il design particolare e semplice, dona un tocco di eleganza tradizionale al prodotto che si rispecchia anche nel caffè che produce gustoso proprio come lo si faceva  una volta.

E’ un modello adatto a chi vuole utilizzarla per tante persone, dato la capacità di generare ben 12 tazze di caffè, è proprio come dice il suo nome una “caffettiera napoletana classica”.

Alessi 90018 Caffettiera napoletana

La più costosa, per gli amanti del caffè e della forma

Il design è il punto forte di questo oggetto elegantissimo e pregiatissimo per quanto riguarda i materiali e fattura.

Opinione di Sceltone: Elegantissima e sofisticatissima è la caffettiera napoletana Alessi che ha un costo elevatissimo per la media sul mercato.

E’ un prodotto che produce un buon caffè ma principalmente un oggetto di design da avere in casa o con cui puoi fare un regalo importante a parenti ed amici con la garanzia offerta dalla casa produttrice Alessi.

Se sei un amante degli oggetti raffinati e vuoi aggiungere una caffettiera napoletana alla tua collezione sicuramente questa fa al caso tuo.

Se invece la vuoi solo per produrre caffè nel modo tradizionale non è necessario spendere queste cifre alte ma puoi optare per altri modelli che svolgono egregiamente il loro lavoro.

Barbera Caffettiera Napoletana

Essenziale ed economica

Economica e senza pretese è questa caffettiera napoletana che con pochi soldi ti regala una tazza di caffè rispettando le regole che la terra di napoli impone.

Opinione di Sceltone: Se non si sta cercando un prodotto di case produttrici rinomate, che costa poco e che ti permette di bere un caffè senza troppe aspettative allora puoi focalizzarti su questo modello.

Il caffè prodotto non è male e ti permette di avere a casa il sapore tradizionale senza spendere cifre esorbitanti.

Tutto quello che raccomandiamo

La migliore: Ilsa caffettiera napoletana Inox
Design elegante, funzionalità e durabilità

La più economica: Ilsa Alluminio napoletana
La migliore in relazione alla fascia di prezzo

La più capiente: ILSA Napoletana Classica
Per tanti ospiti che amano il gusto della tradizione””

La più costosa: Alessi 90018 Caffettiera napoletana
Per amanti di oggetti raffinat

La meno rinomata: Barbera Caffettiera Napoletana
Per chi vuole togliersi lo sfizio di un caffè napoletano

A cosa serve la caffettiera napoletana

Al mattino, nella pausa dopo pranzo, la sera per tenersi sveglio o quando sei a a scambiare quattro chiacchiere con gli amici solitamente non manca mai un buon caffè.

Una caffettiera napoletana tende a rendere questi momenti ancor più significativi grazie all'aroma intenso che la macchina conferisce alla bevanda più consumata al mondo.

Due benefici che puoi avere utilizzando la caffettiera napoletana

“Ah che bell’ ‘o café” questo è il titolo di una famosa canzone del maestro Francesco De Andrè che elogia il caffè napoletano. 

Ma se il caffè napoletano è così elogiato e cantato avrà degli aspetti positivi non indifferenti, vediamo insieme che benefici porta sorseggiare “Na’ tazzulella e’ cafè”. 

1. Gusto

La caffettiera napoletana serve per garantire un gusto migliore al caffè rispetto a quello prodotto con la moka.

Il sapore della bevanda diviene più intenso, rotondo e vellutato.

Cosa si intende per gusto rotondo del caffè?

Si tratta di una proprietà qualitativa del liquido in oggetto: il gusto è ben equilibrato senza alcun sapore dominante.

L’aggettivo indica la presenza di tutte le caratteristiche organolettiche di base ben equilibrate e senza particolari “spigolature” aromatiche.  

Al contempo l’acido e l’amaro risultano bilanciati senza che vi sia prevalenza dell’uno sull’altro e l’astringente è assente, o comunque di ridottissima percezione

2. Proprietà Benefiche

Possedere una caffettiera napoletana in casa può invogliare a bere il caffè, considerate le proprietà benefiche del caffè prodotto con questa macchina: il caffè, se non consumato in quantità eccessive, genera una serie di vantaggi sulla salute.

Quali sono i vantaggi del caffè?

Si tratta di caratteristiche nutrizionali e benefiche:

L’effetto stimolatorio sulla secrezione gastrica e su quella biliare: il caffè a fine pasto facilita la digestione.

L’effetto tonico sulla funzionalità nervosa: si tratta dell’effetto energetico del caffè spesso usato per tenersi svegli e per non addormentarsi in seguito a un lauto pasto.

L’effetto lipolitico: la caffeina stimola l’utilizzo dei grassi a scopo energetico favorendo il dimagrimento e aumentando la quantità di calorie bruciate.

Come trovare la giusta caffettiera napoletana per te

Prima di scegliere la caffettiera napoletana che più si adatta alle proprie esigenze, bisogna tenere presenti alcuni fattori fondamentali.

Materiali

Bisogna fare attenzione ai materiali utilizzati per la realizzazione della caffettiera napoletana.

L’acciaio inox oltre a conservarsi bene come da definizione è un materiale leggero e permette che la caffettiera napoletana sia più maneggevole rispetto ad un utensile in acciaio e ceramica, il cui peso risulta quasi doppio. 

Caffettiera napoletana alluminio o acciaio? Entrambi questi materiali, utilizzati dalle migliori marche, risultano comunque avere un effetto isolante sulla temperatura, permettendo di mantenere il caffè caldo più a lungo.

L’acciaio inossidabile risulta più vantaggioso anche rispetto all’alluminio in quanto è più solido e si può pulire più facilmente.

Rame e ottone sono materiali che venivano utilizzati originariamente per la produzione di questa caffettiera napoletana e dunque possono costituire un’ottima scelta per integrarsi con la tradizione, anche se risultano facili al deterioramento.

Design

E’ possibile trovare una macchina che non sia solo funzionale ma che costituisca un vero e proprio pezzo di arredamento.

Manici ergonomici, forme morbide, l’assenza di guarnizioni rendono la nostra caffettiera napoletana caratterizzante, un pezzo unico, eventualmente anche da esporre.

Scelte in apparenza puramente estetiche sono in realtà notevolmente funzionali.

Apportano dunque vantaggi all’estetica dell’oggetto e all’utilizzo quotidiano:

  • La presenza di materiali differenti per le diverse parti della caffettiera diminuisce il rischio di scottarsi nel maneggiarla.

    Il manico della caffettiera napoletana può essere ad esempio in legno o in plastica, materiali isolanti alle alte temperature.
  • La forma del manico allungataanche dello stesso materiale del corpo della caffettiera offre una presa salda e al sicuro da scottature.

    Al contrario un manico corto anche se in materiale isolante può provocare oltre a disagi per l’utente nel momento della presa anche una perdita dell’estetica della caffettiera napoletana: la plastica o il legno rischiano di rovinarsi.
  • L’assenza di guarnizioni garantisce una migliore facilità nella pulizia della caffettiera napoletana.

Inoltre per una caffettiera napoletana priva di guarnizioni e gommini, non occorrerà sostituire quelle che sono le parti più soggette a usura.

Capienza

Il numero di tazze da riempire con la caffettiera napoletana è un elemento da considerare sulla base del numero di consumatori che di solito bevono il nostro caffè.

Se il caffè viene prodotto solo per i familiari più stretti bisogna dirigersi su un modello a 2-3 tazze.

Se invece viene preparato per i colleghi, nella cucina di uno studio o di un’azienda, possiamo orientarci nella scelta di una caffettiera napoletana a sei tazze.

Ovviamente, non conviene scegliere quest’ultima, se, eccezionalmente, gli ospiti sono sei: il prezzo per questa tipologia sarà maggiore e anche i tempi da attendere!

Il modello più conveniente è comunque quello che fornisce diverse capacità, da una a sei tazze, ma che nei diversi casi, non perde in termini di design, e dunque non variano le proporzioni tra le parti cambiando capienza.

Com’è composta la caffettiera napoletana?

E’ composta di quattro elementi: due serbatoi, uno cavo per il caffè, uno forato per l’acqua, un filtro, la caffettiera che accoglie il caffè pronto e, infine il coperchio.

Come si usa la caffettiera napoletana?
  1. Riempire il serbatoio con caffè macinato.
  2. Il filtro va avvitato sopra il serbatoio.
  3. Riempire di acqua l’altro serbatoio fino al punto indicato.
  4. Posizionare il serbatoio cavo all'interno di quest’ultimo.
  5. Avvitare il corpo dotato di beccuccio.
  6. Mettere il serbatoio con l’acqua sul fuoco.
  7. Quando si sente l’acqua bollire, capovolgere la caffettiera in un colpo solo: è opportuno farlo tenendo strette le maniglie così l’acqua filtra il caffè passandogli attraverso.
  8. Il caffè si inizia a raccogliere nel contenitore con il beccuccio e si può servire, magari nella stessa caffettiera napoletana, per dare una nota retrò!
Qual è la storia della caffettiera napoletana?

L’antico termine per indicare questo utensile è “cuccumella” che deriva da cuccuma ovvero vaso di terracotta ed è il nome con cui questa caffettiera è stata chiamata nel napoletano, dopo l’invenzione a inizio dell’Ottocento da parte del francese Morize (1819).

In Italia ha avuto un enorme successo ed è rimasta l’unico strumento con cui fare il caffè fino agli anni Trenta, quando Alfonso Bialetti brevettò la moka chiamandola così per celebrare la città yemenita di Mokha, una delle zone originarie del caffè.

Le Migliori Caffettiere Napoletane Del 2020

Chi meglio di un amante del caffè come Sceltone può mostrarti le migliori opzioni per l’acquisto della caffettiera napoletana adatta alle tue aspettative ed esigente? Qui di seguito troverai le 5 migliori scelte:

La migliore ⟹ Ilsa caffettiera napoletana Inox

Ragioni per acquistare

  • Materiali durevoli e resistenti
  • Manici allungati
  • Zero guarnizioni
  • Design accattivante
  • Più dimensioni
  • Gusto intenso

Ragioni per scartare

  • Istruzioni poco specifiche

Il modello proposto è in acciaio inossidabile, un materiale dalle ottime caratteristiche e molto adatto per una caffettiera, usata quotidianamente e sottoposta ad alte temperature.

Tale caffettiera napoletana, essendo priva di guarnizioni e gommini, non presenta parti che si deteriorano velocemente e andranno cambiate con frequenza.

Ulteriore vantaggio è rappresentato dal manico allungato che rende possibile una presa sicura ed evita rischi di scottature.

Questo risulta dunque molto meglio dei diffusissimi manici di plastica, di bassa qualità che facilmente si danneggiano con il calore.

La caffettiera napoletana in questione è pensata per tre tazze: il caffè fuoriesce lentamente e ha così il tempo di raccogliere tutti gli aromi per un’esperienza unica.

Bella da vedere, fa un’ottima figura esposta in cucina e rappresenta un vero e proprio oggetto di design.

Infine la storica azienda Ilsa che l’ha prodotta rappresenta una garanzia: attiva dal 1948 è stata capace di utilizzare l’esperienza come know-how per potersi rinnovare e creare caffettiere moderne e accattivanti.

La più economica ⟹ Ilsa Alluminio napoletana

Ragioni per acquistare

  • Rapporto qualità prezzo
  • Design tradizionale e moderno
  • Materiale resistente
  • Capacità

Ragioni per scartare

  • Manici corti in plastica

Il modello di caffettiera napoletana che stiamo analizzando è in alluminio.

A una prima analisi, lo spessore del materiale sembra troppo sottile ma la robustezza del modello non è assolutamente in discussione, anzi, oltre a essere resistente è anche molto leggero.

Tale caffettiera napoletana produce tre tazzine abbondanti e di buona qualità della bevanda scura.

È facile da usare e abbastanza robusta. 

Si presenta bene anche a livello estetico, soprattutto per gli amanti del vintage, infatti rievoca i modelli più tradizionali. 

Molti utenti consigliano di preparare il caffè, tenendo il fornello molto basso, perché i manici sono molto corti e potrebbero diventare roventi. 

Inoltre, prima di bere il primo caffè è consigliabile utilizzare la macchinetta per due/tre volte in modo da eliminare il retrogusto metallico dato dall’alluminio.

Possiamo affermare con tutta probabilità che si tratta della migliore caffettiera napoletana per la sua fascia di prezzo. 

Difficile, infatti, immaginare di poter trovare di meglio a un costo così ridotto.
Anche questa caffettiera napoletana appartiene all’azienda ILSA, una garanzia per queste tipologie di caffettiere.

La più capiente ⟹ ILSA Napoletana Classica

Ragioni per acquistare

  • Dimensione
  • Stile
  • Riuscita del caffè

Ragioni per scartare

  • Manici in plastica

Questo modello quasi interamente in alluminio coniuga vantaggi e svantaggi del primo e del secondo posto. 

È facile da usare, abbastanza robusta e gradevole alla vista: nel presentarsi rimanda ai modelli più tradizionali con due manici corti in plastica. 

Anche il manico in alto è in plastica.

Il design nel complesso risulta semplice ed essenziale.

Anche questa caffettiera napoletana appartiene all’azienda ILSA, una garanzia per queste tipologie di caffettiere.

La più costosa ⟹ Alessi 90018 Caffettiera Napoletana

Ragioni per acquistare

  • Azienda seria
  • Design di alto livello
  • Buona qualità costruttiva
  • Manici allungati

Ragioni per scartare

  • Prezzo elevato
  • Spessore acciaio ridotto

Apprezzatissima dagli italiani e amata dagli stranieri di tutto il mondo entusiasti del made in Italy, questo modello viene spesso acquistato soltanto a scopo decorativo, ma in realtà è capace di produrre un caffè di qualità eccelsa. 

E’ certo che non serve spendere le cifre richieste per questa macchina per avere un caffè di ottima qualità ma chi acquista questa caffettiera napoletana cerca sicuramente anche un modello con un design unico, originale e marchiato Alessi, sinonimo oggi di bellezza, qualità, originalità e design.

Negli anni, Alessi ha creato uno stuolo di appassionati, che apprezzano le creazioni del marchio per tali caratteristiche. 

Questa caffettiera napoletana per la sua provenienza e la sua capacità di rappresentare il meglio della tradizione italiana e al contempo l’innovatività è un prodotto che sicuramente arricchirà la nostra casa a livello soprattutto estetico.

La meno rinomata ⟹ Barbera Caffettiera Napoletana

Ragioni per acquistare

  • Materiale resistente
  • Buon prezzo

Ragioni per scartare

  • Azienda non rinomata
  • Manici corti in plastica
  • Retrogusto metallico (a volte)

Seppur non prodotta da un’azienda di alto livello quali Ilsa o Bialetti, produce un caffè di buona qualità. 

Interamente in alluminio, presenta solo i manici in plastica nera.

I manici risultano anche ergonomici

Nel complesso è essenziale e gradevole alla vista.

Il prezzo è molto basso e il prodotto è interamente progettato e realizzato in Italia.

Controindicazioni della caffettiera napoletana:

Non utilizzare nei momenti di ansia o di eccessivo nervosismo: come sappiamo la caffeina infatti stimola la mente favorendo uno stato di veglia e di eccitazione, condizione che soggetti in tali condizioni dovrebbero evitare.

Rispetto alla classica moka, la caffettiera napoletana si compone di più parti e ciò rende sicuramente più difficile la gestione della stessa, oltre a richiedere un procedimento più lungo e complicato per la preparazione.

Anche per l’attesa del caffè i tempi da attendere sono maggiori, ma i risultati migliori nel gusto del prodotto sono attestati da tutti i consumatori di caffè in possesso della classica caffettiera napoletana.

Considerazioni finali sulla caffettiera napoletana

La caffettiera napoletana è un tipo di macchina per il caffè a incastro ed è composta da diversi componenti che, uniti tra loro, sfruttano l’induzione del calore per scaldare l’acqua e preparare l’espresso.

Le versioni più antiche della caffettiera napoletana sono in rame, materiale nel quale veniva tradizionalmente prodotta, ma oggi si trova spesso in alluminio o acciaio.

La caffettiera napoletana viene considerata la migliore per un espresso gustoso proprio come da tradizione, soprattutto nell'area di Napoli, dove viene spesso appellata anche come “regina del caffè”.

Nel resto d’Italia, invece, questa caffettiera – di più difficile utilizzo rispetto a quelle più moderne come la moka – è stata in larga parte soppiantata.

Domande frequenti sulla caffettiera napoletana

Caffettiera napoletana o moka?

La caffettiera napoletana è formata da 5 componenti (più della moka perciò i tempi di lavaggio sono più “lunghi” ) e produce un caffè come da tradizione. Se si ricerca un gusto più intenso, la caffettiera napoletana è sicuramente migliore.

E’ possibile utilizzare la caffettiera napoletana anche su un piano a induzione?

Si

E' meglio comprare una caffettiera napoletana in alluminio o acciaio?

Una caffettiera in acciaio distribuirà meglio il calore e ci metterà meno tempo a preparare il caffè, se si ricerca il sapore antico e originali, meglio acquistarne una in alluminio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *