I Migliori Droni Con Telecamera Del 2020

Aggiornato il 22 Settembre 2020

Dopo aver ricercato decine di droni con telecamera e sentito l’opinione di centinaia di consumatori abbiamo scelto DJI Mavic 2 Pro perchè è il modello più efficiente secondo i punti di vista dell’autonomia di batteria e della distanza di controllo.


DJI Mavic 2 Pro

Il migliore ad un caro prezzo

Drone per fare foto e video ad alta risoluzione con batteria di lunga durata in volo che ti permetterà di vivere un’esperienza fantastica.

Opinione di Sceltone: L’alta risoluzione della fotocamera permette di ottenere immagini eccezionali, con un ottimo contrasto e con fantastici dettagli cromatici.

Il drone DJI Mavic 2 Pro ha un costo elevato ma ti ritroverai ad avere un prodotto eccezionale sia dal punto di vista qualitativo, sia per quanto riguarda la stabilità e sia per le innumerevoli funzionalità che offre.

Drone con telecamera adatto ai principianti che vogliono sempre il top, spendendo qualcosa in più, o ai professionisti del settore foto e video.

La batteria molto duratura permette al drone di volare fino a 30 minuti, nettamente sopra la media dei tempi medi dei migliori droni con telecamera economici.

Grazie al collegamento Wi-fi è possibile acquisire immagini e riprese sullo smartphone in tempo reale.

Tutte queste funzioni rendono il volo del drone efficiente, sicuro e affidabile.

Decisamente il top per gli amanti di prodotti del settore che non badano a spese per un prodotto super.

EACHINE E511S

Il miglior rapporto qualità/prezzo

Drone con telecamera dalle buone caratteristiche qualitative e strutturali che rispecchia le esigenze di più utenti per qualità e prezzo.

Opinione di Sceltone: Il drone EACHINE E511S è un buon prodotto per chi vuole divertirsi, scattare foto e fare video paesaggi da altitudini impostabili a priori.

E’ sicuramente un prodotto funzionale che soddisfa le esigenze di molti in termini di qualità ad un prezzo non eccessivamente elevato per il prodotto offerto.

Inoltre ha la caratteristica di potersi richiudere per trasportarlo e conservarlo.

Un aspetto negativo è sicuramente la breve durata della batteria in volo e la difficoltà ad abituarsi ad utilizzarlo per le tante funzionalità che offre.

Potensic Drone GPS

Design e funzionalità

Drone completo di funzionalità per facilitare l’utilizzo ai principianti senza però tralasciare il pubblico che già è più esperto nel settore di questi apparecchi.

Opinione di Sceltone: Munito di diverse funzionalità che fanno di questo drone un prodotto adatto sia ai principianti sia a chi è più esperto.

Infatti ci sono aspetti che favoriscono l’uso a chi non è pratico con queste apparecchiature, il pulsante per far decollare o atterrare il drone e la modalità principianti che permette l’allontanamento e il raggiungimento massimo di 30 m di altitudine.

E’ un buon prodotto di qualità, con videocamera e fotocamera capace di soddisfare anche gli utenti più esigenti.

Potesic Brushless D85 Gps

Qualità e prestazioni alte

Caratteristiche strutturali e qualitative alte per un oggetto che soddisfa le esigenze dei più esperti.

Opinione di Sceltone: Il drone con telecamera in questione non è un drone professionale per fotografi ma comunque rientra in una fascia qualitativa e di prezzo più alta.

Ha sicuramente caratteristiche che possono far compiacere anche i più amanti di oggetti del settore con capacità di risoluzione della fotocamera, video e funzionalità che lo rendono un ottimo prodotto da acquistare.

E’ adatto sia a persone più esperte che vogliono vivere un’esperienza unica e sia a chi è alle prime armi per il semplice utilizzo.

Potensic Mini Drone

Per i neofiti che vogliono un drone in un palmo di mano

Piccolo, leggero e munito di diverse funzionalità proprie di droni di fascia di prezzo e qualità maggiore.

Opinione di Sceltone: Fisicamente è davvero piccolo, lo si può tenere chiuso in una mano ed è leggerissimo.

Questo permette di classificarlo come drone per bambini o destinato ad un pubblico che non ha mai utilizzato un apparecchio del genere, vuole divertirsi e non vuole spendere grandi cifre.

Date le caratteristiche fisiche è possibile effettuare anche voli in casa.

Le pecche che possiamo riscontrare in questo mini drone sono: la qualità della fotocamera, la poca durata della batteria e i tempi lunghi di ricarica, infatti si può dire che quando inizia il divertimento già lo devi riporre sotto carica.

Nonostante queste note dolenti, il mini drone Panasonic ha numerose peculiarità come la selezione della traiettoria, la modalità di rientro a casa e la stabilizzazione dell’altitudine che permettono di avere maggior controllo sul quadricottero.

Tutto quello che raccomandiamo

Il Migliore: DJI Mavic 2 Pro
Il top della gamma per chi vuole sempre il meglio

Miglior drone economico: EACHINE E511S
Tante funzionalità ad un prezzo contenuto

Rapporto qualità/prezzo: Potensic Drone GPS
“Leggero nel peso e nel prezzo con tante funzionalità”

Per gli amanti dei droni: Potesic Brushless D85 Gps
“Per gli esperti che vogliono un prodotto di qualità dalle buone prestazioni ”

Il più piccolo: Potensic Mini Drone
Una moltitudine di caratteristiche in meno di un palmo di mano

Cos’è e a cosa serve un drone con telecamera ?

Il termine “drone”, utilizzato per indicare un apparecchio tecnologico sofisticato, sta entrando a far parte quasi del quotidiano si ognuno di noi.

“Drone” è infatti la parola d’uso comune per indicare un aeromobile a pilotaggio remoto, APR nella versione abbreviata.

Si tratta dunque di un velivolo di piccole dimensioni caratterizzato dall’assenza del pilota umano a bordo.

Il suo volo è controllato dal computer a bordo, che è, a sua volta, sotto il controllo remoto di un pilota o navigatore che è situato a terra o su un altro veicolo.

Nato per scopi militari con il procedere dei tempi e l’avanzamento delle tecnologie sono ovviamente calati anche i costi del drone con telecamera.

Grazie al possibile aumento di accessori e funzionalità dell’APR, questo può essere oggi utilizzato in diversi settori:

  • Ambito cinematografico ( pubblicità, riprese aeree ecc).
  • Ambito industriale (termorilevamenti, mapping ecc).
  • Ambito agricolo (studio di precisione dello stato del terreno e delle culture).
  • Ambito ambientale (interventi tempestivi, monitoraggio, analisi del rischio ecc.).

Il drone è dunque un apparecchio tecnologico volante, che serve a svolgere specifiche operazioni a distanza grazie all’aiuto di un radiocomando che trasmette i dati all’APR.

Le operazioni che il drone con telecamera può svolgere sono legate alle funzioni per cui è stato contemplato.

Escludendo l’ambito militare, i droni con telecamera ad uso civile possono suddividersi in professionali e non.

Qual è l’etimologia della parola “drone” ?

Non c’è un particolare collegamento tra la parola “drone” e l’espressione aeromobile a pilotaggio remoto, che poi indica la sua reale funzione.

La precisa etimologia del termine, che rimane invariato nel passaggio dalla lingua inglese all’italiano, è ad oggi sconosciuta.

Va comunque riportata una curiosità legata a cosa significa “drone” come termine: esteticamente, la morfologia del drone generico è associata a quello di un insetto e la parola “drone” dall’inglese all’italiano si traduce come “fuco”, il maschio dell’ape.

Si può pensare che il nome sia legato alla forma e alla sua capacità di volare oppure al ronzio che caratterizzava i primi modelli.

Nonostante le apparenze, i prezzi di un drone con telecamera possono essere anche accessibili: questo dipende dal tipo di modello che si intende acquistare e dall’uso che ne si vuol fare.

Preliminarmente all’acquisto è dunque necessario studiare approfonditamente l’oggetto, le sue funzioni e applicazioni, oltre che la sua storia che ci fa comprendere l’evoluzione e come esso sia diventato un dispositivo alla portata di tutti.

10 benefici che puoi avere utilizzando un drone con telecamera

I benefici, nel caso specifico dell’analisi generica di un drone con telecamera, finalizzata alla migliore scelta per l’acquisto, si traducono nei vari e possibili usi che si possono fare dell’apparecchio stesso.

Va chiarito che non tutti i droni, presi singolarmente, possono soddisfare le funzioni di seguito elencate.

Un singolo drone con telecamera può essere collegato ad uno solo di questi utilizzi, a due o anche più a seconda dell’efficienza.

Sulla base delle capacità dell’apparecchio e del pilota, dunque, un medesimo drone con telecamera può essere utilizzato per scopi professionali o per svago.

Nel caso l’utente sia alla ricerca di un drone con telecamera professionale, ovviamente il modello migliore sarà quello che possederà tutte le funzionalità richieste per esperire al meglio a quell'utilizzo.

In quest’ottica le funzioni legate allo svago o al divertimento diventano un accessorio, un “qualcosa in più”, rispetto alle mansioni di ordine lavorativo per cui quel drone con telecamera è stato scelto.

Fatte tali premesse si riportano di seguito i 9 benefici che differenti tipi di droni possono apportare alla vita quotidiana dell’individuo:

1. Forniscono fotografie e riprese aeree per scopi professionali e non

Molto in uso gli scatti dall’alto in modalità notturna o i video durante le vacanze o le cerimonie resi possibili dal drone con telecamera (ricevimenti di matrimoni, comunioni ecc.)

2. Forniscono il punto di vista dello sportsman durante l’attività che egli sta compiendo

Giro in canoa, in moto, arrampicata, immersioni subacquee ecc.

In questi casi i droni con telecamera vengono montati su un caschetto o sul mezzo utilizzato.

3. Danno la possibilità di effettuare telerilevamenti termografici

Questi droni professionali permettono di ricavare informazioni, sull’ambiente e su oggetti posti a distanza grazie ad un sensore mediante misurazioni di radiazioni elettromagnetiche (riflesse, emesse, trasmesse) che interagiscono con le superfici fisiche di interesse. 

Tale sensore raccoglie la radiazione e la trasforma in segnale elettrico che viene inviato a dispositivi che ricostruiscono l’immagine, dando così vita alla mappatura termografica e, dunque raffigurante le dispersioni termiche di edifici (case, impianti industriali, capannoni).

4. Restituiscono informazioni e immagini importanti per rilevamenti geologici

Grazie alla disponibilità di buoni sensori di telerilevamento e alla possibilità di volare a bassa quota, i droni con telecamera professionali utilizzati in geologia o in topografia, permettono la creazione di mappe di diverso tipo inerenti il dissesto idrogeologico, le colture agricole, il rischio vulcanico, la copertura del suolo e la glaciologia.

5. Effettuano rilievi per l’architettura e aerofotogrammetrie

Con l’ausilio della fotogrammetria, una tecnica di rilievo che fornisce dati metrici e proprietà di un oggetto (posizione e forma) tramite l’analisi di due fotogrammi stereometrici.

Con questa tecnica i modelli professionali di droni con telecamera forniscono modelli digitali del terreno e rilievi 3D.

Per la creazione di modelli tridimensionali nello specifico, il drone deve disporre di una fotocamera ad hoc.

Ovviamente questa tipologia di rilievi è molto utile per la progettazione, velocizzando le procedure e dando vita ad un risultato più preciso rispetto a quello prodotto dal lavoro manuale.

I rilievi possono essere compiuti dal drone con telecamera sia per un singolo edificio sia per un intero lotto, a livello urbanistico.

6. Possono essere utilizzati in campo archeologico

E’ accaduto nel caso del monitoraggio della necropoli di Fifa in Giordania.

7. Effettuano una sorveglianza dall’alto

Attraverso l’interazione con dei sensori, è possibile programmare gli APR per ricognizione di grandi aree o edifici.

8. Evitano situazioni di pericolo per l’uomo

Il monitoraggio effettuato da un drone con telecamera può interessare, infatti le zone a rischio come:

  • Centrali termoelettriche e impianti industriali, per tenere sotto controllo la produzione evitando che gli impianti soprattutto se pericolosi siano presenziati da personale.
  • L’ambiente e il territorio colpito da calamità naturali: inondazioni, terremoti ecc.
  • Animali selvatici, fauna e specie che, presentando un alto tasso di riproduzione, potrebbero costituire un problema per la biodiversità, attraverso un controllo numerico periodico.

9. Effettuano operazioni di soccorso

I droni con telecamera possono svolgere con tempi rapidi un importante ruolo nelle operazioni di ricerca e per la possibilità che hanno alcuni APR di trasportare pesi, nel caso specifico medicinali.

10. E' un buon passatempo

Chi è amante dell’aria aperta il drone con telecamera diventa un oggetto per divertirsi e riprendere dall’alto bei luoghi o eventi che donano uno spettacolo mozzafiato come tramonti, albe e tanto altro ancora.

Molto apprezzati dagli utilizzatori sono i droni con telecamera per bambini che diventano un momento di gioco all’aperto alla scoperta del mondo.

Come scegliere quale drone con telecamera comprare

Prima di scegliere il drone con telecamera che più si adatta alle proprie esigenze, bisogna tenere presente alcuni fattori fondamentali.

Tipologie

Bisogna fare innanzitutto una distinzione tra mini-droni, droni economici o di fascia media e infine professionali.

  • mini-droni sono aeromobili telecomandati piccoli e costituiti di materiale poco robusto e di potenza ridotta.

    Sono preferibilmente da utilizzare a casa e non sono studiati per superare difficoltà quali il vento forte.

    Rientrano in questa categoria i droni con telecamera per bambini e ragazzi che hanno un costo inferiore rispetto a quelli di categoria più alta.
  • droni di fascia media o droni economici sono modelli con ottime prestazioni ma non possono definirsi a livello di quelli professionali.
  • I droni con telecamera professionali sono dotati di un’autonomia sopra la media, hanno speciali funzioni e sensori a seconda dell’ambito per cui è utilizzato e quindi delle esigenze che devono soddisfare.

    Genericamente consentono riprese aeree di ottima risoluzione e possono allontanarsi di circa cento metri.

Materiali

Questo aspetto risulta fondamentale ai fini dell’efficienza del drone.

La stabilità in volo è garantita da metalli o materiali in fibra di carbonio, che resistono alle raffiche di vento forti e improvvise.

Questa solidità non si ottiene per modelli costruiti con plastiche sottili o leggere.

Sensori

I modelli di droni (anche per i droni economici), di buon livello, si servono di diversi sensori che rendono l’apparecchio più efficiente e forniscono una serie di servizi accessori, che una volta sfruttati risultano indispensabili:

  • Sensori di rilevamento per attivare la modalità “Seguimi” o “Return Home”: il drone segue il soggetto definito come obiettivo oppure, nel secondo caso, torna a casa automaticamente dopo il volo.
  • Il giroscopio, sensore fondamentale per stabilizzare il volo del drone.

Batteria e autonomia

Si tratta di un aspetto spesso trascurato, in quanto il drone con telecamera si serve spesso di batterie supplementari.

Cambiare le batterie comporta ad ogni modo uno spreco di tempo e una buona autonomia del mezzo lo rende sicuramente più efficiente e più comodo da usare.

L’autonomia deve dunque essere un parametro da valutare.

La valutazione di questo fattore per un drone di fascia economica si basa sul fatto che la durata del volo per questa tipologia di apparecchi varia dai 5 ai 25 minuti se si usufruisce di un volo semplice.

Ma già se si attiva una ripresa aerea, i tempi scendono.

Dunque un drone economico la cui batteria dura 20-25 minuti risulta un ottimo modello.

Va valutata però anche la reperibilità di batterie di ricambio per il drone scelto.

Raggio d’azione

Come nel caso della batteria anche questo fattore dipende molto dalle funzionalità utilizzate in fase di volo.

I droni con telecamera professionali si allontanano normalmente anche di 500m, i mini-droni hanno solo 10-20 metri di raggio d’azione.

I migliori droni con telecamera di fascia media possono raggiungere in questo campo anche le prestazioni di un apparecchio professionale.

I migliori droni con telecamera del 2020

In questo elenco troverai i 5 migliori droni con telecamera in base a qualità, funzionalità offerte, durata di volo e prezzo.

Il migliore ⇒ DJI Mavic 2 Pro

Ragioni per acquistare

  • Qualità del prodotto
  • Risoluzione fotocamera (4K)
  • Stabile anche con vento
  • Durata Batteria
  • Estetica
  • 4 eliche

Ragioni per scartare

  • Prezzo elevato

Il drone DJI Mavic 2 Pro è di fascia di prezzo e qualità molto alta.

Ci troviamo di fronte ad un prodotto di alte prestazioni e funzionalità.

E’ dotato di fotocamera (FHD 1080P) Hasselbland L1D-20C, per foto da 20MP  e video che potrai vedere con TV 4K con HLG.

L’innovazione sta nella fotocamera per cui è possibile stabilire l’apertura f/2.8- f/11 per avere immagini migliori a secondo dell’illuminazione esterna ed inoltre supporta il profilo di colore D- LOG a 10 bit per catturare anche la minima sfumatura di colore.

La memoria interna è di 8GB e supporta SD fino a 128 GB.

La batteria dura per 30 min di volo, e può raggiungere i 44mph di velocità.

Si tratta di un drone compatto e pieghevole quindi portatile, facilmente spostabile ovunque.

E’ munito di molteplici funzionalità come il volo intelligente, ActiveTrack 2.0, per seguire gli oggetti in movimento, Hyperlapse, Omnidirectional Obstacle Sensing (rileva ostacoli ai quattro lati grazie a dei sensori equipaggiati), inoltre è possibile vedere in tempo reale le immagini che il drone con telecamera sta riprendendo.

Il GPS funziona egregiamente e si può conoscere perfettamente la posizione di questo drone in qualsiasi momento.

E’ abbastanza silenzioso e ha un peso di 907 g.

Nota bene lo zoom è presente solo per il modello Mavic 2 Zoom il modello Mavic 2 Pro non può fare lo zoom ma ha una fotocamera nettaemente superiore rispetto al fratello( 20MP vs 12MP rispettivamente).

Migliore economico ⇒ EACHINE E511S

Ragioni per acquistare

  • GPS di facile utilizzo
  • Funzione “rientro a casa”
  • 4 eliche
  • Risoluzione fotocamera
  • Stabilizzatore di altitudine

Ragioni per scartare

  • Utilizzo
  • Durata batteria in volo

E’ un ottimo prodotto nel complesso, anche se alcuni limiti in termini di distanza di controllo (200 m con telecomando), batteria (durata massima di 16 min di volo) e facilità di utilizzo lo fanno scendere al secondo posto della presente classifica.

Da un punto di vista meccanico è dotato di un braccio pieghevole che lo rende più piccolo rispetto al formato standard e di conseguenza facile da trasportare e quattro eliche per una maggiore potenza in volo.

Il GPS con modalità di posizionamento fornisce una modalità di volo più precisa impostando anche il percorso preciso tramite la modalità Waypoint.

La macchina fotografica ad alta risoluzione con lenti quadrangolari, le modalità “seguimi” e return home, oltre che le 4 luci LED da usare in notturna arricchiscono questo modello notevolmente efficiente.

E’ munito di camera da 1080P a 120° così da avere un’ampia visione di quello che si sta guardando senza rischiare di cambiare continuamente altitudine grazie al sistema Altitudine Hold che mantiene costante questo parametro.

Altra funzionalità è modalità Orbit Mode, il drone ruota a 360 gradi attorno ad un punto per una visione a più ampio spettro.

Inoltre è possibile trasmettere in tempo reale le immagini raccolte dalla camera tramite rete wifi.

In più il drone EACHINE E511S è compatibile con i visori VR per un’esperienza 3D ancora più suggestiva.

Rapporto qualità/prezzo ⇒ Potensic Drone GPS

Ragioni per acquistare

  • Manovrabilità
  • Facilità di utilizzo e controllo
  • Qualità delle foto con SD
  • Prezzo
  • Design accattivante

Ragioni per scartare

  • Durata batteria

Il modello in questione è dotato dei sensori più evoluti per i droni economici: modalità seguimi, modalità return home ecc.

Particolarmente interessante la fotocamera dotata di lenti quadrangolari e ad alta risoluzione (l’angolo può essere regolato fino a 75° verso il basso, 1080P con obiettivo quadrangolare di 120°).

Inoltre è possibile avere tutte le immagini e video in tempo reale (720P) direttamente sullo smatphone.

La distanza di controllo operativa arriva fino a 300 m (mentre quella di trasmissione dal vivo è compresa tra i 100 m e 150 m) è decisamente un aspetto positivo del modello mentre i tempi della durata della batteria sono veramente ridotti (6-8 minuti in volo).

Anche i principianti riescono ad utilizzarlo con facilità grazie alla presenza di tasti appositi per decollo e atterraggio.

Munito di Gps, sistema per decollo e atterraggio così da poterlo utilizzare anche per chi non ha molta dimestichezza con questi strumenti e sistema senza testa per fare in modo che l’utilizzatore risulti sempre nella posizione in avanti anche se il drone ha cambiato di 180° la sua posizione.

E’ possibile regolare sia l’altitudine e sia la distanza di volo (30 m) con un massimo di 30 m (per entrambi i parametri) in modalità principianti.

Gyro a 9 assi e controllo con App.

Per gli amanti dei droni ⇒ Potesic Brushless D85 Gps

Ragioni per acquistare

  • Velocità di volo
  • Buon controllo
  • Visione in diretta
  • Risoluzione fotocamera

Ragioni per scartare

  • Ingombrante da trasportare
  • Tempi di ricarica lunghi
  • Necessaria connessione 5G

Il drone Potesic Brushless D85 Gps è un prodotto di fascia medio alta adatto ad un pubblico che vuole un buon prodotto spendendo anche qualcosa in più.

E’ munito di una serie di funzionalità come il sistema intelligente di ritorno a casa se il segnale del telecomando si interrompe o quando sta per scaricarsi la batteria che ha una durata di 10-15 minuti di volo.

E’ dotato di un potente motore brushless da 1500KV e può raggiungere 50km/h di velocità.

Munito di lente Grandangolare da 130° così da poter riprendere e fotografare paesaggi che possono essere trasferite in tempo reale sul tuo smartphone (la scheda di memoria supporta 2k e la trasmissione di immaggini tramite wifi i 720P).

Essendo un drone con caratteristiche professionali non potevano mancare le funzionalità di GPS, sistema per pianificare l’itinerario di volo, modalità “seguimi”, stabilizzazione dell’altitudine e modalità “senza testa”.

La distanza di volo da telecomando può raggiungere i 1000m, e quella massima i 1500m.

Il più piccolo ⇒ Potensic Mini Drone

Ragioni per acquistare

  • Dimensioni contenute
  • App correlata
  • Peso (25g)
  • Funzionalità

Ragioni per scartare

  • Risoluzione fotocamera
  • Durata batteria
  • Tempi di ricarica

Nonostante la caratteristica di essere un mini drone (91 x 80 x 31,8 cm) possiede numerose funzionalità che lo rendono adatto per i neofiti ma può essere considerato un drone per i bambini.

E’ munito di modalità “senza testa” che permette di lasciare la direzione in avanti sempre secondo il punto di vista dell’utilizzatore anche se il drone ruota totalmente. 

La funzionalità di stabilizzatore di altitudine, l’impostazione della traiettoria e il controllo tramite telefono cellulare consente di essere più sicuro nei primi voli e per aumentare il tuo divertimento o del tuo bambino.

Per aiutarti ancora di più nel pilotaggio il Potesic Mini Drone è munito di tasto per facilitare l’atterraggio, decollo e sistema per il rientro a casa.

Come i suoi fratelli di fascia più alta è munito di fotocamera integrata per scattare foto e registrare video che possono essere salvate automaticamente sul cellulare con sistema FPV.

E per finire ogni volta che la batteria si sta scaricando (durata batteria massimo 10 min) sentirai un allarme che ti avverte di riporlo sotto carica.

Cosa sapere prima di comprare un drone con telecamera

Per utilizzare un drone fuori casa bisogna essere opportunamente documentati.

Vi sono restrizioni da seguire in merito alle modalità di volo di un drone: esse riguardano i luoghi ove l’apparecchio può essere utilizzato, l’altitudine e il peso del drone.

Se tali regole non vengono seguite, si può essere addirittura penalmente perseguibili.

E' legale far volare un drone?

E’ difficile rispondere a questa domanda in modo semplice e univoco: bisogna principalmente fare una distinzione tra utilizzo di APR per svago o professionali.

Nel primo caso, non vi sono forti limitazioni considerato che gli apparecchi usati per tale finalità non hanno notevoli potenzialità ”nocive”.

Ad ogni modo l’ENAC, ente Nazionale per l’Aviazione ha emesso alcune regole in merito:

– Il drone non professionale o aeromodello come definito dall’ente deve volare in luoghi ove non arrechi rischi a persone o beni a terra.

Il volo dell’ APR deve svolgersi di giorno in modo che l’aeromodellista mantenga il contatto visivo con il drone.

– Il drone deve volare in aree opportunamente selezionate dall’aeromodellista, che ne ha la piena responsabilità, fino ad un’altezza massima di 70 m sopra il livello del terreno.

– Il drone deve volare ad una distanza superiore a 5 Km dall’aeroporto, fuori da zone proibite.

– L’aeromodello nelle sue modalità di volo deve rispettare le disposizioni, in merito all’utilizzo degli APR, emesse dalle amministrazioni locali competenti.

Nel caso di droni professionali vanno studiate più approfonditamente le norme dell’ENAC per il caso specifico e in molti casi è necessario dotarsi di una patente, di un’autorizzazione.

Considerazioni finali sul drone con telecamera

Una volta conosciute le funzionalità e le potenzialità dell’apparecchio risulta chiaro che il drone vada utilizzato consapevolmente ed è fondamentale non perderlo mai di vista per evitare che crei danni o ferisca qualcuno.

Domande frequenti sul drone con telecamera

Quanto costa un drone con telecamera?

I costi del drone variano notevolmente a seconda della funzionalità e della tipologia, il prezzo varia tra i 30 € ai sopra i 1000€ a seconda se si sceglie un modello da principianti o uno professionale.

Esiste anche un drone con telecamera per bambini?

I minidroni sono facilmente utilizzabili e poco pericolosi per i bambini. Il modello indicato al 5° posto con i suoi colori e la sua facilità di utilizzo si mostra particolarmente adatto ai clienti più piccoli.

E' facile guidare un drone?

Ogni cosa richiede pratica ed il drone non è da meno, essendo uno strumento nuovo inizialmente troverai difficoltà, ma più passerà il tempo e meglio riuscirai a gestirlo e fargli fare le cose che vuoi tu, detto questo se eserciti un minimo di attenzione mentre pratichi non rischi di romperlo.

Funzionano davvero i droni con telecamera termica?

Si, funzionano davvero ma sono riservati ad un pubblico esperto, dato che per sfruttare il loro pieno potenziale è meglio farli volare di notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *