I Migliori Tappetini Yoga del 2020

Aggiornato il 30 Ottobre 2020

Il tappetino yoga è il primo accessorio che ricerca una persona quando vuole iniziare a praticare la tanto amata disciplina dello yoga.

Abbiamo ricercato decine di tappeti da yoga in commercio e alla fine abbiamo selezionato Konjac come prima scelta per la manifattura, l'estetica e il rispetto per l'ambiente.


konjac

Ecologico in sughero con linee guida

Se sei un appassionato naturalista e vuoi un tappetino yoga con linee guida per mantenere la postura corretta allora questo modello fa al caso tuo.

Opinione di Sceltone: Tappetino yoga in sughero e gomma naturale per soddisfare gli utenti che proprio la plastica non la sopportano, qui il tuo corpo sarà in contatto sono con il sughero su cui sono disegnate le linee guida per aiutarti a orientarti nello spazio in maniera disciplinata anche se non c'è un istruttore a guardarti.

E' di misura standard per spessore e per lunghezza quindi è idoneo alla maggior parte degli utenti sia alle prime armi e sia per chi è già più esperto.

IUGA Tappeto Yoga Eco Friendly

Linea giuda centrale e spessore di 7 mm

Tappetino da yoga double face con un'ottima aderenza al pavimento e un forte grip per mani e piedi.

Opinione di Sceltone: Un modello abbastanza basico con la particolarità di avere disegnata la linea centrale su una superficie del tappetino yoga, che puoi usare sia da un lato sia dall'altro.

Ha una buona presa durante gli allenamenti che con lo spessore leggermente maggiore rispetto ad altri tappetini specifici per lo yoga in commercio lo rendono comodo e adatto a neofiti e non.

TOPLUS Tappetino da Yoga

Modello standard doubleface

Prezzo ottimo per un tappetino yoga che funziona bene sia da una parte, sia dall'altra.

Opinione di Sceltone: Se sei un fanatico dei cambiamenti questo potrebbe soddisfare anche la tua voglia di allenarti su un tappetino yoga di colore diverso, infatti il prodotto è formato da due strati sottili di colore diverso.

E' consigliato per chi deve trasportarlo spesso in quanto pesa veramente poco rispetto ad altri di equal dimensioni.

POWRX

Per chi pratica più sport

Ideale per gli amanti dello sport e ha bisogno di un tappetino da ginnastica in generale che può essere usato per yoga, pilates, fitness e tanto altro.

Opinione di Sceltone: Anche se lo yoga non è visto del tutto come uno sport ma più come una disciplina per riallineare mente e corpo, ci sono persone che praticano yoga ma amano anche il fitness e altri tipi di allenamento.

Questo tappetino per palestra è un buon compromesso da utilizzare sia per lo yoga e sia per tutto il resto in quanto lo spessore è molto più doppio rispetto ai soliti tappetini da yoga e quindi si presta anche ad altre discipline.

Yoga Design Lab

Adatto per l'hot yoga e per chi suda molto

Se pratichi yoga e sudi molto questo è quello che fa per te in quanto diventa antiscivolo solo se inumidito.

Opinione di Sceltone: Fantasie eccellenti, fattura eccellente per un tappetino yoga che deve essere usato inumidito dal sudore o da uno spruzzino in quanto diventa antiscivolo solo se leggermente bagnato.

Un altro fattore positivo per questo è prodotto è la comodità di poterlo lavare in lavatrice ed in più è realizzato con materiali completamente riciclabili.

Tutti i tappetini yoga che raccomandiamo

Per i naturalisti: konjac
“Ti appoggi sul sughero su cui sono disegnate le linee per guidarti alle posizioni”

Con guida centrale: IUGA Tappeto Yoga Eco Friendly
“Ottimo rapporto qualità prezzo con il plus di poter usufruire della guida centrale”

Il modello basico: TOPLUS Tappetino da Yoga
Economico, leggero e pratico per chi vuole iniziare a praticare yoga

Non solo per lo yoga: POWRX
Spessore maggiore, comodità maggiore alla schiena, ottimo per svolgere esercizi di yoga e fitness

Il più sottile: Yoga Design Lab
Ecologico che si lava in lavatrice, ideale per chi pratica hot yoga o suda molto.

Quale tappetino yoga scegliere

Chi decide di iniziare a praticare yoga sa quanto è importante avere sotto ai piedi un tappetino da ginnastica che faccia da supporto e che accompagna l'utente a fare movimenti armoniosi senza perdere l'equilibrio e la stabilità.

Perciò prima di acquistare un tappetino yoga è importante considerare dei fattori chiave per fare la scelta giusta in base alle tue esigenze di prezzo, spazio e funzionalità, perciò controlla che il tappetino da yoga che scegli abbia:

  • Spessore giusto: Questo varia da 2 mm a 10 mm e poco più, mediamente la maggior parte dei tappetini yoga in commercio hanno uno spessore che varia da 4 a 6 mm, questi modelli sono i più acquistati sia dai professionisti sia da chi inizia.
  • Dimensioni: Mediamente i tappetini yoga misurano 180 x 65 cm ma ci sono alcuni più lunghi, più larghi o più piccoli, assicurati di scegliere quello che si adatta alla tua persona in altezza.
  • Peso: Dipendentemente dall'uso che ne dovrai fare, se lo compri per tenerlo sempre in casa, o se ti serve portarlo in giro, scegli un modello che abbia un peso adeguato che ti permette trasportarlo senza stancarti.
  • Modello: Orientativamente ci sono due modelli di tappeto da yoga in commercio, quelli rigidi più adatti ai professionisti e quelli che si arrotolano che invece possono essere utilizzati anche da chi è alle prime armi, inoltre quest'ultimo modello costa molto meno del primo.
  • Presa: Il grip è fondamentale, perciò il tappetino yoga che andrai ad acquistare dovrà essere in grado di darti la giusta stabilità anche quando sei più sudata, esistono tappetini da yoga ideali per l'hot yoga, cioè danno una maggiore presa se sono inumiditi.
  • Materiali: I tappetini yoga sono principalmente realizzati in TPE, PVC, o alcune volte ci troviamo di fronte a dei modelli più ecologici realizzati in sughero, gomma naturale o gomma di caucciù.
  • Linee disegnate: Soprattutto per chi è autodidatta e si allena da solo è importante avere delle linee guida disegnate sul tappetino per mantenere la posizione corretta nello spazio.
  • Accessori: L'accessorio principale che accompagna sempre un tappetino da yoga è la fascia elastica per il trasporto, alcune volte in dotazione si ha una vera e propria sacca da portare a tracolla per conservarlo e portarlo in giro.

Vantaggi dell'avere un tappetino yoga a casa

Lo yoga è una disciplina spirituale molto antica nata per riequilibrare mente e corpo, ritrovare l'energia interiore, l'armania e l'unicità dove si è persa, fino ad arrivare al raggiungimento del benessere psicofisico.

Praticare yoga è veramente un toccasana per diversi aspetti, infatti studi dimostrano che è un ottimo aiuto per ridurre lo stress, l'ansia, migliora la respirazione, la concentrazione, la flessibilità del corpo, è ottimo per il sistema cardiovascolare, per chi soffre di emicranie e di insonnia, per le ossa ed in più ci rende più felici.

Tutto ciò inizia con un tappetino da yoga, che, appunto, è il primo strumento essenziale per chi vuole intraprendere questo percorso per migliorare se stesso internamente ed esternamente.

Inoltre avere un tappetino da yoga in casa ti aiuta per:

Delimitare il tuo ambiente di lavoro

Lo yoga è uno pratica spirituale e fisica perciò stendere un tappetino yoga in uno spazio che diventerà per un certo periodo di tempo il tuo tempio dove potersi rilassare, allungare, allenare e meditare è molto importante per trovare la concentrazione.

Essere più comodo

Avere sotto di sè un certo strato di morbidezza quando si fanno esercizi e posizioni particolari è fondamentale per far sì che ci si muova senza farsi male a contatto con il duro del pavimento.

Proteggere il corpo

Quando si passa da una posizione all'altra è molto importante essere comodo e avere come supporto un tappetino yoga che sia stabile così da proteggerti le articolazioni.

Avere una presa maggiore

Quando ti alleni potresti iniziare a sudare e avere minore presa nelle mani e nei piedi, in questo caso devi assolutamente avere un tappetino da yoga che assorbe il sudore in modo da non farti perdere il grip necessario per continuare l'allenamento senza rischiare di scivolare.

Mantenere una postura corretta

Ci sono modelli di tappetini yoga che sono disegnati con delle linee per guidarti al mantenimento della posizione corretta durate la sessione anche se non c'è nessun istruttore che ti guarda, questo è molto importante soprattutto per chi inizia con questa pratica e non è ancora esperto sul mantenimento dell'equilibrio nel passaggio da una posizione ad un'altra.

Far giocare i bambini

Se hai un figlio o una figlia sai già che sono attratti dai giochi in movimento, un tappetino yoga per bambini è quello che ci vuole per farli divertire insieme a te stando isolati dal pavimento freddo.

Lo sai che…

Far fare yoga ai bambini è un sano aiuto per risolvere problemi come iperattività, disturbo dell'attenzione e impulsività.

I migliori tappetini yoga del [2020]

Qui troverai i 5 migliori tappetini yoga che abbiamo recensito per te in base a qualità, prestazioni, funzionalità offerte e prezzo proposto.

Per i naturalisti ⟹ konjac

Ragioni per acquistare

  • Materiale
  • Semplice da pulire con un panno umido
  • Comodo duesante gli esercizi

Ragioni per scartare

  • Prezzo alto

Il konjac è un tappetino da yoga che si compone di tre strati, il primo, quello che andrà a contatto con il corpo, è in sughero liscio che tende a non raggrinzirsi al caldo, il secondo è una rete antistrappo che dona al materassino maggiore resistenza e flessibilità, il terzo è il TPE, materiale antiscivolo e senza odori.

La parte a contatto con il corpo, il sughero, tende ad asciugarsi rapidamente quando viene bagnato (da sudore) così da garantirti una presa forte, fattore fondamentale per un tappetino yoga dove si vogliono fare posizioni sia statiche e sia dinamiche.

Inoltre, sempre sulla superficie in sughero sono disegnate le linee guida per la corretta posizione del corpo quando ti allenai e non hai nessun istruttore a correggerti.

Ha uno spessore di 6 mm, pesa 1,2 kg e misura 183 x 65 cm, quindi idoneo alla maggior parte degli utenti, inoltre in dotazione si avrà una comoda sacca per trasportarlo.

Con guida centrale ⟹ IUGA Tappeto Yoga Eco Friendly

Ragioni per acquistare

  • Buona aderenza
  • Non odora
  • Spessore

Ragioni per scartare

  • Nessuna

Il tappetino yoga IUGA è molto semplice esteticamente, puoi allenarti su entrambe le superfici che hanno due texure diverse.

Su un lato è disegnata la linea guida centrale così da poterti muovere mantenendo la postura corretta e centrata anche se ti alleni senza specchio e senza nessuno che corregge i tuoi movimenti.

E' disponibile in 5 colori differenti e lo spessore è di 7 mm, maggiore rispetto alla media dei tappetini da yoga in commercio, questo crea maggiore distanza dal suolo che si traduce in maggiore comodità e comfort quando svolgi l'allenamento.

Misura 183 x 65 cm, e in dotazioni si ha anche la molla elastica per il trasporto.

Il modello basico ⟹ TOPLUS Tappetino da Yoga

Ragioni per acquistare

  • Assorbe il sudore
  • Fotre grip
  • Prezzo

Ragioni per scartare

  • Scivoloso su alcune posizioni

Modello basico di tappetino da yoga che può essere usato anche per altre discipline come il pilates, fitness o aerobica, infatti il suo spessore da 6 mm lo fanno essere versatile e comodo per l'allenamento in generale.

Data la sua dimensione di 183 x 60 cm e il suo peso di solo 1 kg, è adatto a persone che devono trasportarlo spesso con la cinghia in dotazione che puoi portare a tracollo.

E' realizzato in TPE di due colori diversi, un colore per ogni faccia, e puoi utilizzarlo da entrambi i lati.

Inoltre, ha una forte presa al suolo ed in più il materiale assorbe molto velocemente il sudore senza traccia di aloni, così da poter continuare il tua allenamento senza rischiare di scivolare.

Si pulisce con un panno umido e si asciuga rapidamente, basta che lo lasci aperto dopo averlo pulito per poco tempo.

Non solo per lo yoga ⟹ POWRX

Ragioni per acquistare

  • Prezzo
  • Diverse misure disponibili
  • Aderenza al suolo
  • Spessore

Ragioni per scartare

  • Materiale non ideale a chi suda molto

Il POWRX è un tappetino da ginnastica per diverse discipline, infatti il suo spessore di 1,5 cm è decisamente maggiore rispetto ai modelli specifici di tappetini da yoga.

Proprio per la sua versatilità, è un prodotto molto comodo per persone che praticano yoga, pilates, fitness e altri sport, così da avere un solo tappeto da palestra su cui si possono fare diverse tipologie di esercizi in comodità.

E' disponibile in 11 colorazioni diverse, è fatto con schiuma NBR ed è disponibile in tre misure 190 x 100 x 1,5 cm, 190 x 60 x 1,5 cm e 190 x 80 x 1,5 cm così da poter adattarsi ad utenti di tutte le stazze.

La casa produttrice al momento dell'acquisto invierà un file pdf con 20 esercizi da poter svolgere sul tappetino POWRX.

Il più sottile ⟹ Yoga Design Lab

Ragioni per acquistare

  • Materiali utilizzati
  • Fantasie
  • Lavaggio

Ragioni per scartare

  • Deve essere inumidito
  • Prezzo

Il tappetino da yoga in questine è un ottimo prodotto dal punto di vista dei materiali utilizzati, infatti si compone di uno strato in cacciù naturale e un altro con panno in microfibra, è biodegradabile, riciclabile e le stampe sono realizzate con inchiostri a base di acqua.

E' il tappetino yoga più sottile che abbiamo recensito, infatti misura 3,5 mm di spessore, 178 x 61 cm in lunghezza e larghezza e pesa 2,2 kg, molto più pesante rispetto ad altri modelli.

Oltre ad avere ben 20 fantasie differenti tra cui poter scegliere questo tappetino da yoga risulta comodissimo perché si può lavare il lavatrice senza problemi e senza rischiare di rovinarlo.

Inoltre, questo modello è ideale per chi pratica hot yoga o per chi suda molto, in quanto diventa antiscivolo solo se è inumidito.

E' adatto anche ai professionisti, che preferiscono spruzzarlo con acqua prima di ogni sessione così da aumentare il grip.

Controindicazioni dell'uso del tappetino yoga

E' molto importante pulire il tappetino yoga dopo ogni utilizzo anche con un semplice panno umido, il sudore, la polvere e batteri vari potrebbero stagnarsi sul tappetino e farlo diventare veramente non igenico e puzzolente.

Inoltre fai molta attenzione a posizionarlo su una superficie stabile in modo da non rischiare di cadere quando fai esercizi più o meno complicati.

Prima di iniziare a praticare yoga se hai patologie particolari è sempre buona norma consultare il tuo medico di fiducia per approvare il tipo di allenamento rispetto alla patologia.

Conclusioni sul tappetino yoga

Lo yoga è una disciplina che negli ultimi anni sta prendendo piede sempre di più e viene praticato da donne, uomini e anche bambini per ritrovare benessere sia a livello fisico sia a livello mentale.

Il tappetino yoga è l'elemento fondamentale da avere a disposizione prima di iniziare una sessione di yoga, questo ti aiuta a mantenere l'equilibrio, la postura corretta, a darti maggiore comfort e a creare uno spazio personale dove puoi raccoglierti per ritrovare l'unicità tra il tuo essere interiore ed esteriore.

Domande frequenti sul tappetino yoga

Come si pulisce un tappetino yoga?

Il tappetino yoga può essere pulito con un semplice panno umido a cui puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale di lavanda o tea tree, per disinfettare, oppure puoi utilizzare qualche prodotto igienizzante non molto aggressivo.

Qual è un buon tappetino per yoga antiscivolo?

La scelta di un tappetino yoga antiscivolo è di fondamentale importanza in quanto con il sudore di mani e piedi potresti avere una presa allentata, quindi rischiare di scivolare e non mantenere un buon equilibrio. Noi abbiamo selezionato diversi tappetini con sistema antiscivolo come la nostra 2° scelta.

Qual è il migliore spessore di tappetino yoga per i neofiti?

Più doppio è il tappetino maggiore è la comodità che hai durante gli allenamenti in quanto hai un materassino da ginnastica che ti isola dal pavimento duro. Mediamente un buon tappetino da yoga ha uno spessore che si aggira intorno ai 6 mm e questi modelli possono essere usati sia da chi inizia e sia da chi è già più esperto.

Lidia Volpe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *